Osservatorio interreligioso
sulle violenze contro le donne
( O.I.V.D. )

 

Religioni e Violenze contro le donne non è un tema molto frequentato, ma in realtà è stato un argomento molto presente all’interno del C.E.C. (Consiglio Ecumenico delle Chiese). Ne diamo conto in un articolo all’interno di questa rubrica.

In Italia, sulla scia dell’ Appello ecumenico sottoscritto da dieci chiese cristiane, “Contro la violenza sulle donne. Un Appello alle chiese cristiane in Italia”, firmato il 9 marzo 2015, è stato inaugurato il ciclo di Tavole rotonde interreligiose organizzate dal SAE di Bologna con la collaborazione del Fscire (Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII ) con lo scopo di affrontare la scottante questione.

Nella tavola rotonda del 2017 è nata la proposta di un Osservatorio interreligioso sulle violenze contro le donne (O.I.V.D.), organismo che poi si è formalizzato nel marzo del 2019 con un suo manifesto programmatico dal nome Protocollo d’intesa, firmato da 22 donne appartenenti alle seguenti religioni: induismo buddismo, ebraismo, cristianesimo, islam.

L’Osservatorio interreligioso sulle violenze contro le donne affonda pertanto le sue radici nel S.A.E., con cui ha un debito di riconoscenza.

Qui di seguito si raccoglie la documentazione riguardante l’OIVD. Nella sezione successiva in via di elaborazione, vengono inseriti i documenti internazionali ( ecumenici o interreligiosi ) riguardanti il tema

 

Premessa di carattere storico : il CEC e le donne

 

- Dare voce al silenzio. Contributo ad una storia «ecumenica» contro il sessismo di Paola Cavallari - 2019

 

Documentazione dell’ Osservatorio Interreligioso sulle Violenze contro le Donne (O.I.V.D.)

 

  1. PROTOCOLLO D’INTESA: il manifesto della Associazione
  2. Documento per aderire all’ O.I.V.D.
  3. APPELLO ecumenico
  4. COMUNICATI STAMPA
  5. 2016 I colloquio della tavola rot.interreligiosa Violenza sulle donne e religioni: ne parlano le donne 23.5.16 (vedi locandina)
  6. 2017 II colloquio della tavola rot. interreligiosa Violenza sulle donne e religioni: ne parlano le donne 16.5.17 (vedi locandina)
  7. La proposta scaturita nella Tavola del ‘17
  8. 2018
  9. III colloquio della tavola rot. interreligiosa Contro la violenza di genere: Si muovono le religioni? Si muovono gli uomini? 2.5.18 (vedi locandina)
  10. 2019
  11. DOCUMENTAZIONE A PARTIRE DALL’APRILE ‘19



Documenti internazionali (ecumenici o interreligiosi) riguardanti il tema delle violenze sulle donne

 

- Dichiarazione sulla violenza sessuale e di genere, e sul Premio Nobel per la Pace 2018. Consiglio ecumenico delle chiese (CEC) Uppsala, Svezia 2-8 novembre 2018.

Il festival A proposito di Eva è un progetto promosso dalla Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII nell’ambito dei progetti volti alla prevenzione e al contrasto alla violenza contro le donne anche in attuazione della Convenzione di Istanbul e realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Pari Opportunità.
Il primo appuntamento del Festival, ad ingresso gratuito, avrà luogo a Bologna il 28 gennaio presso il Teatro San Leonardo di via San Vitale 63.

Maggiori informazioni sulla locandina allegata

Giovedì 14 marzo a Bologna alla Fondazione di Scienze Religiose Giovanni XXIII* (via San Vitale 114) si costituisce formalmente e si presenta l’Osservatorio interreligioso sulle violenze contro le donne, un organismo di cui diamo  documentazione nell'apposita pagina di questo sito;  è  una iniziativa  che il sae Bologna realizza  in collaborazione  con il FSCIRE.

Sarà presente il presidente del SAE, Piero Stefani

Sarà presentato inoltre  il libro - curato da Paola Cavallari - “Non solo reato, anche peccato. Religioni e violenza contro le donne” (Effatà Editrice).

Consulta la locandina dell'iniziativa e il comunicato stampa

Iscriviti alla nostra newsletter

Vai al sito del SAE nazionale
www.saenotizie.it

sito aggiornato al 13 10 2019