VIOLENZA SULLE DONNE E RELIGIONI:
PERCHE’ UN OSSERVATORIO INTERRELIGIOSO

 

A Bologna, il 23 maggio 2016, si è svolta una prima tavola rotonda interreligiosa, organizzata da donne del SAE di Bologna e della Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII (che ha ospitato l'incontro) sul tema : Religioni e Violenza contro le donne.
L'anno successivo, il 16 maggio 2017, gli stessi organizzatori, nella stessa sede, hanno organizzato una seconda tavola rotonda interreligiosa sullo stesso tema.

Sulla scia dell’ Appello ecumenico  sottoscritto  da dieci chiese cristiane, “Contro la  violenza  sulle donne. Un  Appello alle chiese cristiane in Italia”, firmato il 9 marzo 2015,  e delle  due tavole rotonde citate è nata  la proposta di un osservatorio interreligioso contro la violenza sulle donne.

 

Prima tavola rotonda (23 maggio 2016)

Cronaca dell'evento

- Registrazione della tavola rotonda

           introduzione prof. Paola Cavallari audio video
  saluti prof. Alberto Melloni audio video
  intervento past. Gabriela Lio audio video
  intervento prof. Marinella Perroni audio video
  intervento prof. Maura De Bernart solo audio
  intervento dott. Angela Romanin solo audio
  dibattito solo audio

 

Seconda tavola rotonda (16 maggio 2017)

Cronaca dell'evento

- Registrazione della tavola rotonda

           introduzione Silvia Scatena e Piero Stefani, intervento di Letizia Tomassone audio video
  interventi Rassmea Salah e Paola Cavallari audio video
  dibattito e conclusioni audio video

 

Proposta di un Osservatorio Interreligioso contro la violenza sulle donne

Il progetto